Le maestranze Medipav stanno per ultimare i lavori di rivestimento in resina presso la cantina vinicola di Caltagirone (CT).

Vista l’attività svolta in cantina i trattamenti proposti al cliente sono stati individuati nell’utilizzo di un rivestimento tricomponente a base di poliuretano-cemento in dispersione acquosa, colorato, a consistenza autolivellante (Sikafloor®-21 PurCem®).

Oltre al rivestimento della pavimentazione, al fine di rendere tutte le aree di lavoro resistenti igienicamente idonee e resistenti ai cicli di sanificazione, si è proceduto al rivestimento delle pareti con una vernice epossidica bicomponente colorata in dispersione acquosa, (Sikagard® Wallcoat N) oltre a realizzare una sguscia di raccordo tra pavimento e parete con del sigillante poliuretanico, elastico e monocomponente.

I vantaggi dei trattamenti in resina, al di là del rispetto delle normative, sono la facilità estrema di pulizia, la durata e la resistenza ad agenti aggressivi come vapori, umidità, sbalzi di temperature, acidi e olii che spesso sono presenti nei cicli lavorativi delle industrie alimentari. Per cui è facile comprendere il perchè la maggior parte delle aziende del comparto agro-alimentare scelgono i trattamenti in resina.

  • rivestimento con poliuretano-cemento purcem-21